Up Revolt Home » Revolt Surf Destinations » Coolangatta Australia Slideshow

Coolangatta, Australia

25
27
24
23
20
19
1
3
17
33
30
29
28
15
0
16
21
2
5
14
32
18
10
4
9
6
35
34
7 8 12 26
22 31 13 14

Australia

Un continente con le più famose Surf Locations del mondo.
Patria incontrastata del surf mondiale.

Le spiagge da surf dell'Australia, sulle quali si infrangono onde eccezionali adatte a tutti i livelli di preparazione, si formano dall’oceano Pacifico a est, da quello Indiano a ovest e da quello Australe a sud. Visitate la leggendaria Bells Beach, vicino a Torquay, la via d’accesso alla Surf Coast del Victoria lungo la Great Ocean Road. Nel Nuovo Galles del Sud, Byron Bay, Newcastle, Sydney e la costa meridionale offrono la possibilità di cavalcare onde straordinarie. Rilassatevi a Burleigh Heads o attraversate la costa accanto a una delle onde più lunghe del mondo a Snapper Rocks, sulla Gold Coast del Queensland. In Australia Meridionale, scoprirete stupende spiagge da surf lungo le penisole di Fleurieu, Yorke e Eyre come pure nei pressi della Limestone Coast. In Australia Occidentale, Perth, Margaret River e Esperance offrono molte spiagge da surf. Misuratevi con le onde dell’oceano Australe della Tasmania a Hobart, Bruny Island, Launceston, Devonport e Marrawah. Scoprirete onde tutte per voi sulle nostre spiagge incontaminate e poco affollate.

Il surf in Australia

Bells Beach, VIC
Victoria

Da Melbourne, dirigetevi verso sud-ovest per provare stupendi break sulla penisola di Bellarine prima di Torquay, la via d’accesso alla Surf Coast del Victoria lungo la Great Ocean Road. Visitate la leggendaria Bells Beach, dove si svolgono ogni anno il Rip Curl Pro Surf e il Music Festival Bird Rock. Scoprirete onde più piccole a Jan Juc, Point Impossible e Point Danger. Fate boogie board o imparate ad andare in surf a Anglesea e nella vicina Fairhaven. Scegliete tra potenti righthander e beach break a Lorne. Ci sono quasi sempre ottime opportunità di praticare surf ad Apollo Bay e sulla Shipwreck Coast, oltre Cape Otway. Scoprirete ottime spiagge per il surf a Warrnambool, Port Fairy e Portland. A sud est di Melbourne dirigetevi verso le spiagge più interne della penisola di Mornington o più a est verso Phillip Island.

Byron Bay, NSW
Nuovo Galles del Sud

A Sydney, potrete scegliere tra spiagge semplici da raggiungere in autobus dal centro città. Imparate a fare surf a Bondi o sfidate le onde a Tamarama, Bronte o Maroubra. A nord del ponte sulla baia, fate surf a Manly o dominate le onde a Queenscliff, Curl Curl, Dee Why, Narrabeen, Avalon e Palm Beach. Sulla Central Coast, a nord di Sydney, provate Avoca Beach, Terrigal e Newcastle. Più a nord scoprirete Crescent Head e la riserva naturale per surf di Angourie prima dei break di Byron Bay. A sud di Sydney, visitate il Royal National Park, o le tante piccole e stupende spiagge per surf attorno a Cronulla. Continuate a sud verso Port Kembla, Killalea State Park e Jervis Bay.

Gold Coast, QLD
Queensland

Scoprite le onde della Gold Coast, un paradiso del surf. Cavalcate alcune delle onde più lunghe del mondo a Snapper Rocks Superbank, vicino a Coolangatta. Viaggiando verso nord, fermatevi a Currumbin, Palm Beach, Burleigh Heads, Nobby Beach, Mermaid Beach e Broadbeach. Imparate a fare surf a North Stradbroke Island o raggiungete in barca South Stradbroke al di là della Gold Coast Seaway. Da Brisbane potrete raggiungere le incontaminate spiagge da surf di Bribie e Moreton Islands. Godetevi le distese stupende e poco affollate della Sunshine Coast a Caloundra, Moolooloba, Maroochydore, Coolum Beach e Noosa Heads. Imparate a fare surf a Noosa, dove le spiagge incontaminate sono circondate dal bush.

Trigg Island, WA
Australia Occidentale

A Perth, fate surf sulle potenti onde di Trigg Island o cavalcate le cristalline curve dell’oceano dalle spiagge di Scarborough o Cottesloe. Sulla vicina Rottnest Island, Strickland Bay è una delle tante spiagge ideali per praticare il surf. A Margaret River, unitevi all'élite del surf a Surfers Point o affrontateonde imponenti a The Box, North Point, Smiths e Three Bears. Più a sud, scoprirete onde di tre metri a Yalligup Reef e two-handers a Gracetown. A Esperance centinaia di isole e barriere coralline contribuiscono a creare onde eccellenti. A nord di Perth, Kalbarri, Geraldton e Exmouth si trovano alcuni degli stupendi break che punteggiano la costa fino a Ningaloo Reef.

Penisola di Fleurieu, SA
Australia Meridionale

Le spiagge da surf della penisola di Fleurieu sono facilmente raggiungibili in auto da Adelaide. Scoprite reef e beach break da Christies fino a Sellicks nel centro, ed enormi onde nel sud da Goolwa fino a Parsons. Kangaroo Island offre beach break per principianti a Stokes, Vivonne e Pennington Bays e onde davvero imponenti a Hanson e D’Estrees Bays. Cavalcate le onde insieme ai protagonisti del surf internazionale nel Parco nazionale di Ionnes sulla penisola di Yorke. Sulla vasta penisola di Eyre imparate a fare surf a Venus Bay o affrontate break leggendari a Cactus Beach. Gli spot per il surf lungo la Limestone Coast come Robe, Beachport e Cape Douglas, si estendono fino al Victoria.

Shipstern Bluff, TAS
Tasmania

Andate in barca dalle spiagge di Park e Clifton vicino a Hobart o avventuratevi oltre fino a Eaglehawk Neck sulla penisola di Tasman. Sulla ventosa Bruny Island potrete affrontare i possenti break di Cloudy Bay o portare la vostra tavola da surf fino a South Cape Bay, iscritta tra i Patrimoni dell’Umanità. Sulla costa settentrionale, le enormi onde che si formano provengono dallo stretto di Bass. Provate Tam O’Shanter a nord est di Launceston o Mersey Mouth a Devonport. Marrawah è l’insediamento più occidentale della Tasmania ed è un luogo leggendario per il surf. Mettetevi il costume e tuffatevi tra le onde dell’oceano Australe.

 

APPUNTI DI VIAGGIO

(ROTTNEST ISLAND, WESTERN AUSTRALIA):

Ex istituto penitenziario dell epoca del colonialismo vi portarono e trucidarono cen tinaia di aborigeni… contrari al regime del Regno Unito…fu scenario diuna delle più grandi prevaricazioni dei diritti umani della storia del uomo e credetemi vedendo il posto eb davvero difficile da credere. L'isola è oggi una riserva naturale tanto terrestre quanto marina eb facilmente raggiungibile da Perth e Fremant con traghetti che partono giornalmente ogni ora non sono ammesse autovetture ne tanto meno motocicli fatta eccezione per quelle del ranger che controlla costantemente le spiaggie e chi avesse intenzione di sporcarle o magari pescare.
Per gli spostamenti si possono noleggiare biciclette oppure prendere l'efficentissimo surf bus che passa ogni 10 minuti e fa il giro di tutti gli spot. Fondali paradisiaci e tramonti mozzafiato…una infinità di spot per tutti i gusti dal beach break al classico reef un susseguirsi di point e baie con acqua ferma e cristallina dove nuotare con i delfini è la normalità, ed io ancora non c'ero mai stato. Eravamo a Margaret a cucinare per la cena parlando di un'altra giornata di surf nel secret di Gallows e delle mille peripezie fatte con il 4wd per uscire da un muro di rocce misto sabbia. Imboccammo la strada costiera la nostra attenzione fu catturata dalla natura cosi intatta da non sembrare reale. A Salmon point rompeva un metro abbondante sini stro su roccia ma l'autista ci consigliò di andare avanti fino a Strickland Bay e il suggerimento fu giusto camminammo un po sullo sterrato e ci affacciammo su una baia bellissima dove destre e sinistre si succedevano senza che nessuno le cavalcasse. Il sole era gia alto e caldo il vento ancora inesistente. Entrammo in acqua guardandoci intorno un po estasiati dalla bellezza del posto…la colonna sonora era il suono degli uccelli e il frangere delle onde…e il nostro party era cominciato.
La swell non era molto grande ma di certo le onde non erano piccole per noi. Surfammo quasi due ore senza che nessuno venne a farci compagnia poi entrò il vento un sea breeze stagionale che rovinava le onde… e la riflessione fu immediata…dall'altra parte dell'isola è off shore` per forza. Riprendemmo il bus puntualissimo e ci consigliammo con l'unico ragazzo che ne occupava un sedile forse era astemio per essere in piedi a quell'ora ci disse che c'era un posto sulla punta più ad ovest che si chiama Mabel Cove lì avremmo trovato onde buone con vento da terra ma dalla fermata più vicina bisognava camminare un paio di chilometri… attraversare alcune baie con acqua ferma e superare una piccola collina di roc cia…praticamente una figata e l'occasione di esplorare un po di quel paradiso. Cominciammo a camminare da Rocky Bay dove fuori ad un porticciolo naturale circa 100 m immezzo al mare un reef produceva destre perfette e off shore tre bar che sostavano nel canale e ogni tanto s'intravedeva un puntino nero uscire da uno di quei fantastici tubi…`inutile piangersi addosso` eravamo senza barca e nessuno ce l'avrebbe prestata!
Andammo avanti per lo sterrato ci fermammo a fare un bagno in una laguna strepitosa con centinaia di aragoste cernie e pesci di mille colori…li avrebbero voluti pescare tutti! Poi il richiamo del surf ci mise di nuovo sulla via ed arrivammo a destinazione sinistre perfette sul metro e mezzo abbondante e due ragazzi che sapevano come trattarle rimasi sulla scogliera per fare qualche scatto mentre gli altri prendevano confidenza col picco…poi mi tuffai anche io li raggiunsi lì fuori mi presentai agli altri due guardai Cristian e Francesco senza dire una parola ci scambiammo un sorriso sincero e cominciammo a remare verso fuori arrivava una serie…ed era ancora surf. Era davvero il party di una vita.

 

 

Barbados1

36 Immagini | Revolt Surf Destinations | Revolt Surf Store |
© Copyrights: Revolt Surf - All rights reserved - www.revoltsurf.com